Università

Università

Università di Firenze

Cultore in materia: cattedra “Metodologie del gioco e dell’animazione” del prof. Gianfranco Staccioli (Corso di laurea “Scienze dell’educazione e della formazione” 2016/2017).

Cultore in materia: cattedra “Laboratorio ludico-biografico”del prof. Gianfranco Staccioli (Corso di laurea “Scienze dell’Infanzia” dal 2013 al 2016).

Docente “Corso di perfezionamento post lauream -L’essenziale è invisibile agli occhi”, Dipartimento di “Scienze dell’educazione e dei processi culturali e formativi” (2013/2014).

Docente “Corso di perfezionamento post lauream – Pedagogia del corpo e identità della persona”, Dipartimento di “Scienze dell’educazione e dei processi culturali e formativi” (2012/2013).

Docente “Corso di perfezionamento post lauream – Emozioni, corpo e mente nelle nuove strategie educative d’insegnanti ed educatori ed educatrici professionali”, Dipartimento di “Scienze dell’educazione e dei processi culturali e formativi” (2011/2012).

Cultore in materia: cattedra “Metodologie del gioco e dell’animazione” del prof. Gianfranco Staccioli (Corso di laurea “Scienze della Formazione Primaria” dal 2011 al 2013).

Cultore in materia: cattedra “Metodologie del gioco e dell’animazione” del prof. Gianfranco Staccioli (Corso di laurea “Scienze dell’Infanzia” dal 2011 al 2013).

Docente: “Corso di perfezionamento e corso di formazione – Uguali ma diversi: comprendere, analizzare e gestire le diversità nella scuola” (“Scienze della Formazione”, 2010/2011).

Cultore in materia: cattedra “Teatro di animazione” del prof. Gianfranco Staccioli (Corso di laurea “Scienze dell’Educazione Sociale” dal 2008 al 2010).

Cultore in materia: cattedra “Attività ludiche e di animazione educativa” del prof. Gianfranco Staccioli (Corso di laurea “Scienze dell’Infanzia” dal 2008 al 2010).

Cultore in materia: cattedra “Animazione grafico pittoriche” del prof. Gianfranco Staccioli (Corso di laurea “Scienze dell’Infanzia” dal 2008 al 2011).

Professore a contratto: “Laboratorio – Progettare percorsi ludici” (Corso di laurea “Educatore Professionale”, dal 2007 al 2012).
Docente: “Corso speciale per l’abilitazione – Scuola Infanzia” (“Scienze della Formazione”, 2006/’07).

Docente: corso di perfezionamento post-laurea “Giocare in ospedale” in collaborazione con “LudoCemea” (“Scienze della Formazione”, dal 2006 al 2009).

Cultore in materia: cattedra “Metodologie e tecniche del gioco e dell’animazione” del prof. Gianfranco Staccioli (Corso di laurea “Scienze della formazione primaria” dal 2004 al 2009).

 

Università di Bologna

Docente: “Ludografie” nel “Progetto di formazione e ricerca: Muoversi, giocare apprendere” (“FISM Bologna” e “Scienze della Formazione”, dal 2004 al 2008).

Università di Siena

Docente: “Giocare le scienze: dalle esperienze ludiche alle conoscenze scientifiche” del Master in “Gestione e tutela di collezioni e beni naturalistici e storico scientifici” (2010/’11 e 2013/’14).

Università di Padova e di Venezia

Docente: corso di perfezionamento SSIS in “Musica in Ludoteca” (“Scienze della Formazione”, dal 2004 al 2008).

Università di Piacenza

Docente: convegno “Animare l’educazione” (2012).

Università di Chieti e Pescara

Docente: incontro annuale “Giocare, pensare e comunicare le scienze” (dal 2012 al 2017).

Università di Udine

Docente: giornata di studio “Se vedo ricordo, se faccio capisco” (2017).

Docente: convegno “Scuola dell’infanzia, scuola dei bambini” (2015).

Università di Macerata

Docente: convegno “Aggiungi un gioco a tavola” (2015).

LUDEA – Libera Università dell’Educazione Attiva

Docente (dal 2012).

Guida formativa (dal 2012).

Università della Transilvania (Romania)

Docente: convegno internazionale “Formarea cadrelor didactice” (2015).

Docente: “Master per specialisti nel campo dell’educazione” (2014).

In questa pagina, particolare di: Giocatori di carte (Paul Cezanne)